Gli antipasti

Menù da chef: le ricette dei piatti presentati

Il mais, il coniglio e la formaggina

Il mais, il coniglio e la formaggina

I.S. “G. FALCONE” - Gallarate

Realizzato da

I.S. “G. FALCONE” - Gallarate

Ingredienti

  • coniglio 1
  • farina per polenta bramata 125 gr
  • cipolla rossa 20 gr
  • formaggina di Osmate 150 gr
  • germogli
  • funghi secchi 15 gr
  • sale
  • pepe
  • timo
  • olio extravergine di oliva
  • olio semi arachidi

Preparazione

Disossare il coniglio e tagliarlo. Insaporire con sale, timo e pepe nero. Cuocerlo sottovuoto a 60°C per circa 12 ore.
A cottura del coniglio ultimata, procedere con la cottura della polenta per 45 minuti in acqua bollente e salata. Terminata la cottura, stendere sopra un foglio di carta oleata la polenta facendo attenzione ad avere uno strato uniforme di circa 5mm. Stampare dei dischi a piacere ed essiccarli in forno a 70°C, quindi friggerli in olio bollente per breve tempo.
Far rinvenire il coniglio in padella.
Insaporire la fomaggina con la cipolla tagliata a brunoise, pepe nero del mulinello e lavorarla a pomata.
Reidratare i fughi in acqua e filtrarla. Aggiungere all’acqua lecitina e formare l’aria.

Assemblaggio
Montare il piatto alternando i dischi di polenta con il coniglio, la formaggina in quennelle e terminare con un bouquet di germogli conditi.

Tags: Gallarate

Lavapiatti o cuoco stellato... Sei abile in cucina?

Utilizziamo cookie tecnici per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie; in alternativa, leggi l'Informativa Estesa e scopri come disabilitarli.